Batosta tasse locali: nel 2019 gli italiani pagheranno 1 miliardo in più
Nuova batosta fiscale in arrivo nel 2019. Secondo i calcoli della Cgia di Mestre, il prossimo anno famiglie e imprese rischieranno di pagare un miliardo in più in tasse locali.
“Tra Irap, Imu/Tasi e addizionali Irpef, famiglie e imprese versano a Regioni ed enti locali oltre 60 miliardi di euro all’anno”. “L’incidenza di questo importo – rileva la Cgia -, sul totale delle entrate tributarie, è pari al 12% e, purtroppo, è destinato ad aumentare. Dal 2019, infatti, rischiamo di pagare almeno un miliardo in più, a seguito della rimozione del blocco delle aliquote dei tributi locali introdotta nella manovra di Bilancio attualmente i discussione in Parlamento”.
Dopo aver rimosso il blocco delle aliquote dei tributi locali introdotto con la legge di Stabilità del 2016 dall’allora Governo Renzi, è molto probabile che alcuni Governatori e molti Sindaci torneranno ad innalzarle. Secondo alcune stime fatte dalla Cgia, degli 8mila Comuni presenti in Italia oltre l’80% ha i margini per aumentare sia l’Imu sulle seconde/terze case sia l’addizionale Irpef.
In buona sostanza, concludono dalla Cgia,
“dopo aver subito in questi ultimi 3 anni una raffica di aumenti tariffari da far rabbrividire, dall’anno prossimo famiglie e imprese corrono il rischio di subire l’ennesimo inasprimento dei tributi locali. Una stretta fiscale che, ovviamente, non farà che peggiorare i bilanci dei contribuenti italiani”.
L’articolo Batosta tasse locali: nel 2019 gli italiani pagheranno 1 miliardo in più sembra essere il primo su Wall Street Italia.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com