Consulenti finanziari, a caccia di clienti con i social network
di Ilaria Sangregorio
Essere presenti sui social network come professionista del settore del risparmio gestito e della consulenza finanziaria è fondamentale per due motivi: in primo luogo, per connettersi con le nuove generazioni di investitori; in secondo luogo, per cogliere nuove opportunità, per individuare un pubblico sempre diverso per età, obiettivi, ruolo professionale, necessità e bisogni.
La concorrenza è a portata di click. Dal medico al commercialista, dall’avvocato al consulente, l’utente è solito digitare sui principali motori di ricerca il nome del professionista di cui ha bisogno per trovare non solo l’iter professionale, ma soprattutto le recensioni sul servizio offerto. È sul web che avviene una prima selezione. Non esserci è un problema.

 
Chi supera l’esame? Chi ha un’identità digitale coerente tra sito web, social e vita reale.
Molti credono che curare la presenza online e in particolar modo sui social sia una perdita di tempo in quanto non si ha un effettivo ritorno. Quanti consulenti finanziari sono consapevoli dell’impatto dei social sul loro lavoro? Quanti hanno ben chiaro la tipologia di cliente che vogliono e possono raggiungere mediante i canali social? Ogni canale social ha caratteristiche differenti. Per capire quale risponde alle vostre esigenze, date un’occhiata alla tabella riportata in questa pagina.
Sperimentate sperimentate sperimentate! Impostare una strategia vincente è fondamentale. Realizzare un sito web personale è il primo passo da compiere, scegliere e organizzare contenuti originali e pertinenti, costruire una sezione in cui illustrare i punti di forza sono i successivi. Tutto deve seguire un filo logico. I social network non possono essere aperti senza tener conto dei contenuti che si vogliono veicolare. Sono il coronamento di una strategia di più ampio respiro.
Cosa fare dunque sui social? Informare, educare, coinvolgere. Non esiste una formula magica. Ogni settore, ogni pubblico reagisce in modo del tutto imprevedibile. Il tempo e l’esperienza renderanno tutto più facile. Condividere (sui vostri profili personali) post e video della rete che avete scelto di rappresentare è un passo da compiere per incrementare la visibilità, la notorietà e acquisire autorevolezza. Negli ultimi anni, persino le case mandanti hanno incluso nella loro strategia di marketing i canali social con la finalità di informare i consulenti finanziari su diversi aspetti quali l’apertura di nuovi uffici, iniziative digitali, consigli su come gestire la relazione con il cliente, i dati relativi alla raccolta netta, video di educazione finanziaria per una corretta gestione del risparmio. Insomma c’è ancora molto da sapere.

 
L’articolo integrale è stato pubblicato sul magazine Wall Street Italia
L’articolo Consulenti finanziari, a caccia di clienti con i social network sembra essere il primo su Wall Street Italia.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com