Fare forex trading online consiste nell’investire nell’andamento delle quotazioni del cambio tra due valute a scelta; generalmente si utilizza questo tipo di investimento su valute molto note e utilizzate, anche perché queste hanno un andamento conosciuto e pubblicamente reperibile da tutti. Per poter approfittare di questo tipo di investimenti si deve aprire un conto presso un broker.

I broker non sono altro che gli intermediari che si occupano di effettuare le operazioni nel forex a nome dei loro clienti. I siti che si occupano di forex trading online propongono ai loro clienti delle pratiche piattaforme software, che spesso possono essere utilizzate anche da smartphone o da tablet: in questo modo è possibile fare forex trading anche quando non si è davanti al PC, ad esempio durante l’intervallo pranzo, o la sera davanti alla TV. I siti disponibili per i clienti italiani sono molto numerosi, ognuno di essi propone diverse opzioni si suoi iscritti, cosa che rende ogni singola proposta interessante per un certo tipo di trader.

Visto che i broker disponibili sono molti, risulta assai complesso visitare tutti i siti e valutarne direttamente i pregi e i difetti. Esistono però numerosi portali totalmente dedicati al forex, o anche ad altri mercati in cui si può svolgere il trading online. Questi siti trattano delle diverse peculiarità dei broker presenti in rete, a volte anche riassumendole in pratiche tabelle, facili da consultare anche per chi ha poco tempo a disposizione. Spesso vengono pubblicate anche delle vere e proprie classifiche, che permettono di notare a colpo d’occhio quali siano i migliori siti di brokeraggio per il forex trading online. In realtà tali classifiche sono solo delle approssimazioni, in quanto l’opportunità di utilizzare un broker piuttosto che un altro dipende molto anche dalle esigenze personali.

Anche nel mondo dei broker on line sono purtroppo presenti truffe di vario genere. Quella che capita più spesso consiste nella gestione dei siti da parte di società fantasma, che non sono in grado di saldare i conti dei clienti. Per evitare di incappare in questi inconvenienti conviene verificare di iscriversi presso un sito che sia in grado di presentare le autorizzazioni di legge, rilasciate da enti di controllo, come ad esempio la Consob o il Cysec. Questi enti non solo certificano i siti dei broker che seguono le norme di legge, ma ne controllano anche l’operato.

Categorie: Forex

Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com