class="post-template-default single single-post postid-52718 single-format-standard wp-custom-logo wp-embed-responsive sek-hide-rc-badge col-3cm boxed topbar-enabled header-desktop-sticky header-mobile-sticky unknown">

Guerra dazi: stallo improvviso colloqui, mercati colpiti

Guerra dazi: stallo improvviso colloqui, mercati colpiti
Gli Stati Uniti e la Cina non sono così vicini a stringere una tregua commerciale dopo tutto. Secondo quanto riferito dai media ufficiali cinesi, infatti, i colloqui sono di nuovo arenati in un punto di stallo. Le indiscrezioni stampa del Global TimesGuerra commerciale fa paura ai mercati hanno contribuito ad appesantire gli scambi alla Borsa Usa in concomitanza con la chiusura dei mercati europei.
Citando fonti vicine alle delegazioni dei due paesi, l’emittente CNBC stima che l’annuncio ufficiale dell’accordo potrebbe arrivare già entro venerdì prossimo, il 10 maggio. Nessun commento è arrivato a tal proposito dalla Casa Bianca, che tuttavia ha confermato che l’ultimo round di colloqui ha avvicinato le posizioni di Washington e Pechino. Le speranze di una tregua commerciale sono state uno dei fattori dietro al rialzo dei listini azionari negli ultimi tempi.
Le delegazioni si sono incontrate a Pechino per definire i dettagli di un accordo e il Segretario del Tesoro americano ha parlato di “progressi” e di un dialogo produttivo durante il decimo round di negoziati di alto profilo tra le due maggiori potenze economiche al mondo.
Intanto la portavoce della Casa Bianca, Sarah Huckabee Sanders ha dichiarato: “Le discussioni rimangono incentrate sulla realizzazione di progressi sostanziali su importanti questioni strutturali e sul riequilibrio delle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina”.
Conferme di un’intesa sempre più vicina sono arrivate anche da capo dello staff della Casa Bianca Mick Mulvaney, secondo cui le prossime due settimane saranno decisive per la soluzione dei negoziati commerciali.
Secondo Politico, l’amministrazione Trump potrebbe alla fine dimostrarsi meno rigida su alcune parti dell’accordo e potrebbe immediatamente rimuovere il 10% su una parte dei $ 200 miliardi di beni cinesi sui quali ha applicato le tariffe.

L’articolo Guerra dazi: stallo improvviso colloqui, mercati colpiti sembra essere il primo su Wall Street Italia.

Potrebbero interessarti anche...