Monster Beverage: star del Nasdaq, +55.000% in 20 anni
Il suo nome sarà anche sconosciuto a molti, ma di sicuro la sua performance in Borsa non è passata inosservata ai più attenti investitori di Wall Street. Se non altro per la performance “da capogiro” mostrata negli ultimi due decenni, che gli è valso il titolo di” azione del secolo”.
Stiamo parlando delle azioni di Monster Beverage Corporation, società californiana che distribuisce bevande energetiche, il cui maggior azionista è Coca-Cola con una partecipazione del 19%.
Per chi infatti avesse puntato sul gruppo californiano nel 2000, oggi si troverebbe in tasca un capitale cresciuto del 55.000%. Di tanto infatti è cresciuto il titolo, che è passato da un prezzo di circa 0,1 dollari ai 55 dollari odierni dopo aver toccato quota 60 a inizio marzo. Questo significa che, chi avesse investito appena 1.000 dollari 19 anni fa, oggi si ritroverebbe in portafoglio circa 550mila dollari.
Ad accendere i riflettori sul titolo, un’analisi del Sole 24 Ore, che spiega:
“Il titolo ha solo avuto una fase di incertezza una decina di anni fa, e più esattamente nel 2008, quando le quotazioni tornarono a 3 euro. Poi nell’ultimo decennio il rialzo è stato praticamente ininterrotto con una performance che ha sfiorato il 2.000% ma a questi prezzi alcuni analisti cominciano ad assumere orientamenti molto prudenti”.
Oggi Monster Beverage fattura meno di 4 miliardi di dollari e ha una capitalizzazione di oltre 30 miliardi.L’azienda ha una quota di mercato del 35,4% delle bevande energetiche negli Usa, al secondo posto dopo Red Bull.
L’articolo Monster Beverage: star del Nasdaq, +55.000% in 20 anni sembra essere il primo su Wall Street Italia.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com