Il 2018 è l’anno dell’accordo tra Intesa SanPaolo e Poste Italiane per poter accedere a mutui e prestiti Intesa attraverso la rete degli sportelli di Poste Italiane.

L’accordo tra Intesa SanPaolo e Poste Italiane dovrebbe essere perfezionato entro Giugno 2018. Unica cosa certa è che i circa 13.000 sportelli postali presenti sul territorio daranno la possibilità alla clientela di ottenere finanziamenti con prodotti Intesa SanPaolo per l’acquisto di una casa.

Per quanto riguarda i fondi, Poste Italiane inizierà la distribuzione del fondo «BancoPosta Orizzonte Reddito» gestito in delega da Eurizon Capital. Il fondo in questione dà la possibilità di investire sui mercati monetari, obbligazionari e azionari con l’implementazione di diverse strategie di investimento. Questo accordo pare non preveda esclusive o vincoli sui minimi distribuiti da garantire.

Tornando al precedente accordo, adesso i clienti Poste Italiane potranno pagare i bollettini presso le filiali di Intesa e nei tabaccai affiliati con Banca 5, che fa parte sempre del gruppo SanPaolo. Nella stessa rete, sarà possibile effettuare ricariche PostePay. Un punto rimasto per adesso all’oscuro è se i possessori del Postmat potranno effettuare prelevamenti presso i bancomat di Intesa SanPaolo. Per quanto riguarda le polizze Rc auto, Poste ha dato il via alla ricerca del partner assicurativo ideale.

Categorie: News

Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com