I fondi comuni di investimento offrono la possibilità di creare valore, offrendo una gestione degli asset che permette di ottenere un riscontro a tutti i risparmiatori. Quali sono le caratteristiche che contraddistinguono questi fondi? E’ necessario comprendere che questi prodotti, permettono di investire i capitali raccolti dai risparmiatori e offrono un maggiore valore.

I Fondi comuni di investimento sono vantaggiosi

La società che gestisce il fondo ha il diritto di stabilire il regolamento e di gestirne anche il portafoglio nel modo migliore. Le banche che si occupano di depositare i fondi comuni di investimento, offrono la liquidità necessaria e garantiscono anche un ruolo di legittimità sulla base delle normative previste dalla legge.

Sono previsti dei costi? Sì, la commissione di ingresso per esempio viene pagata quando viene effettuato il primo versamento e nella maggior parte dei casi, permette di versare un importo tale all’investimento effettuato.

Sono previste anche le commissioni di gestione, ovvero un costo che deve essere sostenuto da chi vuole entrare a far parte del fondo, questa imposta viene calcolata annualmente e può essere pagata ogni sei mesi o tre mesi a seconda delle preferenze.

Tipologie di fondi comuni di investimento

Quali sono le tipologie di fondi comuni di investimento? Sicuramente si parla di fondi azionari che investono in azioni o in obbligazioni. Sono quelli con un alto rischio ma offrono anche dei rendimenti molto elevati e che offrono comunque oscillazioni inferiori a quelle dei titoli azionari semplici.

Sono poi presenti i fondi obbligazioni che prevedono gli investimenti in obbligazioni ordinarie e in titoli di stato, meno rischiosi ma anche nettamente meno redditizi. Infine i fondi bilanciati che offrono un bilanciamento equo relativo alle varie forme di investimento, con ottime prestazioni.


Lascia un commento

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com