Usa: cresce il fronte Democratico che chiede impeachment Trump
Cresce all’interno del partito democratico Usa la corrente di chi chiede l’impeachment del presidente Donald Trump. Dopo Elizabeth Warren, ieri la senatrice Kamala Harris ha ribadito la necessità secondo cui il Congresso dovrebbe prendere provvedimenti alla luce di quanto è emerso dall’indagine di Robert Mueller sull’interferenza russa nelle elezioni del 2016 e il potenziale ostacolo alla giustizia che si è verificato durante l’inchiesta.
“Abbiamo ottime ragioni per credere che ci siano prove che ci dicono che questo presidente e la sua amministrazione sono impegnati ad ostacolare la giustizia e credo che il Congresso debba prendere i provvedimenti per l’impeachment”, ha detto Harris alla CNN.
Ma il Presidente Donald Trump in un tweet scrive:
“Solo crimini e reati molto gravi possono portare all’impeachment. Non ho compiuto alcun reato (nessuna collusione, nessun ostacolo alla giustizia), dunque non mi potete mettere sotto accusa”, allontanando così l’incubo di essere incriminato durante il suo mandato.
Del Rapporto Mueller è stato reso pubblico la quasi totalità del contenuto ad eccezione di alcune parti rimaste segrete a tutela della sicurezza nazionale o perché vi sono in corso alcune inchieste da parte di varie Procure federali. Nonostante tutto, negli Usa la diatriba continua. I Democratici al Congresso vogliono continuare a indagare alla ricerca di eventuali interferenze volte ad ostacolare le indagini sulle ingerenze russe nel voto ed i conseguenti reati.
Il presidente Usa su Twitter ha inoltre replicato:
“Sono stati i Democratici a commettere reati, non il vostro presidente repubblicano. Si stanno finalmente rivelando i fatti sulla Caccia alle Streghe”.
L’articolo Usa: cresce il fronte Democratico che chiede impeachment Trump sembra essere il primo su Wall Street Italia.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com